Garlate, piccolo paese situato sull’omonimo lago, vanta origini antichissime, testimoniate dal centro storico, dal municipio e dalla chiesa parrocchiale.

Posto in posizione privilegiata dal punto di vista logistico, paesaggistico-ambientale e culturale, permette di raggiungere facilmente varie città lombarde quali Lecco, Como, Bellagio, Bergamo e Milano, ognuna dotata di caratteristico fascino e incomparabile bellezza.
In particolare Lecco, che dista solo 5 km è una splendida cittadina posta in una cornice paesaggistica meravigliosa e sede dei luoghi manzoniani.
Garlate stessa si erge tra il lago e il Monte Barro ed offre la possibilità di numerose escursioni sui monti e lungo la pista ciclabile che affianca l’Adda.

Per gli appassionati di arrampicata sportiva, nei dintorni sono presenti numerose palestre di roccia.

In anni recenti, Garlate ha svelato il suo ruolo di importante centro di transito in epoca romana e lomgobarda. Degni di attenzione sono gli scavi eseguiti dal 1995 al 1997 nella chiesa di S. Stefano che hanno confermato la sua origine paleocristiana.
Parte degli scavi e alcuni reperti sono visitabili all’interno della chiesa stessa mentre nel municipio sono visibili i resti di alcune tombe romane.

Non solo storia ma anche archeologia industriale: il Museo della Seta Abegg, uno dei più importanti in Europa, sito nell’opificio risalente al 1841, testimonia la storia della seta che ha reso famoso il territorio del Lario.